Julien Friedler in mostra a Palermo

Scritto da Silvana Lazzarino il 28 Maggio 2020 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

L’artista belga Julien Friedler è protagonista della mostra “Mapping” a cura di Gianluca Marziani e Dominique Stella, a Palermo presso la Fondazione Sant’Elia Loggiato San Bartolomeo da 7 giugno al 7 luglio 2020

  Verso la ricerca dell’armonia dei contrari dove la luce si incontra con il buio, il giorno segue alla notte e il femminile si integra con il maschile, entro una rappresentazione che indaga il terreno dell’onirico e dell’immaginale a superare l’oggettività del reale, conduce l’arte di Julien Friedler scrittore e artista contemporaneo belga in cui risuona la sua passione per i viaggi, l’amore per la filosofia e la scrittura, nonché la formazione di psicanalista. Nato a Bruxelles nel 1950, attraverso le sue opere orientate ad un’astrazio

 

ESCE IL DIVORZIO NON SI ADDICE A ENID BALFAME

Scritto da Francesca Ghezzani il 28 Maggio 2020 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Per la prima volta in versione italiana, “Il divorzio non si addice a Enid Balfame” di Gertrude Atherton approda sul mercato nazionale grazie all’intuizione della casa editrice Le Assassine e della sua fondatrice Tiziana Elsa Prina.

Inserito a pieno titolo nella collana Vintage, l’opera nasce dalla penna di questa prolifica scrittrice americana dal carattere forte e indipendente, ma anche contradditorio, nata nel 1857 e scomparsa nel 1948.

Di lei, oltre ai romanzi ci restano racconti, saggi e articoli riguardanti la politica, la guerra e la condizione femminile. Alcune sue opere sono servite come trame di film muti, tra queste anche Mrs Balfame, scritto nel 1916 e che apparve come film diretto da Frank Powell nell’anno successivo.

“Di questo libro – ha dichiarato l’editrice Tiziana Prina - mi hanno intr

 

Fabio Viale in mostra a Pietrasanta

Scritto da Silvana Lazzarino il 28 Maggio 2020 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

A Pietrasanta l'esposizione di Fabio Viale: "Truly" a restituire nuovo respiro ai luoghi simbolo della città. La mostra inaugura il 27 giugno prossimo e resterà aperta fino al 4 ottobre 2020

Fabio Viale, scultore di fama internazionale, nella sua ricerca artistica ha restituito l’espressione di forza e armonia della materia unitamente a equilibrio e leggerezza nella disposizione delle sue opere a conquistare spazi sempre nuovi dando voce a tematiche legate al nostro presente. Nato a Cuneo nel 1975l Fabio Viale accostatosi presto alla scultura, si è mosso tra richiami alla classicità e aspetti legati al contemporaneo a restituire realtà vicine e lontane, presenti e passate riuscendo a gestire con disinvoltura un approccio sempre in divenire con questa disciplina artistica affascinante e in “presa d

 

Technotown continua il successo

Scritto da Silvana Lazzarino il 26 Maggio 2020 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Continuano con grande successo le sfide ludico educative a distanza di Technotown nell’ambito delle attività di Villa Torlonia a Roma. Programma della settimana dal 26 al 31 maggio 2020

Adesso che si è tornati in parte a uscire sempre con tutte le accortezze necessarie dopo tre mesi in cui lo stare a casa ha permesso in molte situazioni di ripensare a come riorganizzare la propria vita innanzi ad un cambiamento drastico e inatteso per via della pandemia del Covid-19, anche l’arte si prepara ad essere nuovamente apprezzata entro i suoi luoghi deputati. Ma se alcuni musei si stanno adoperando per accogliere i visitatori nel rispetto delle norme le attività legate a TECHOTOWN dedicate a ragazzi e alle famiglie proseguono da casa.
 Villa Torlonia a Roma infatti continua ad offrire attraverso il suo sito&

 

Prosegue Telescope con l'11 edizione

Scritto da Silvana Lazzarino il 25 Maggio 2020 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

L’’arte prosegue con interessanti appuntamenti nell'ambito dell'11 edizione di Telescope

desso che si è tornati in parte a uscire sempre con tutte le accortezze necessarie dopo tre mesi in cui lo stare a casa ha permesso in molti casi di ripensare a come riorganizzare la propria vita innanzi ad un cambiamento drastico e inatteso per via della pandemia del Covi-19, anche l’arte si prepara ad essere nuovamente apprezzata entro i suoi luoghi deputati. Ma se alcuni musei si stanno adoperando per accogliere i visitatori nel rispetto delle norme, il progetto” Telescope Racconti da lontano” giunto alla sua 11 edizione prosegue nel suo racconto di mostre, artisti, musei, progetti, impegno sociale della cultura, aspettando di rivivere a pieno ogni aspetto della cultura rifrequentando oltre

 

<< 1 2 3 4 5 6 >>